Tre sull’altalena

Fotografie di Alba Roveda

Tre sull'altalena 13 2 14 Opera Locandina

Tre sull’altalena 13 2 14 Opera Locandina

Genere: commedia brillante
Debutto: 13 febbraio 2014 – Opera – Centro Polifunzionale

Contenuto: La commedia, scritta da Luigi Lunari nel 1989, si è imposta come un grosso successo internazionale: è stata tradotta in ventiquattro lingue ed è correntemente rappresentata in tutto il mondo.
Dario Fo, nel 1991, così commentava: «Tre sull’altalena è una macchina di fantastica fattura. Io l’ho letta di un fiato, ridendo a bocca spalancata. È una delle poche invenzioni teatrali per le quali valga la pena uscire la sera a Milano, sobbarcarsi il rito della vestizione, prenotare il biglietto, prendere il taxi, starsene seduti in una sala stipata di gente…»

La trama: Un commendatore, un capitano dei servizi, un professore si trovano nello stesso luogo per tre ragioni diverse: il commendatore per un incontro galante, il Capitano per trattare un acquisto di materiale bellico, il professore per ritirare le bozze di stampa di un suo libro. Ma cos’è esattamente quel luogo? Un discreto e comodo albergo, un luogo di affari, o una casa editrice? È possibile che tutti e tre abbiano avuto l’indirizzo sbagliato? Questa situazione strana accresce il mistero, anche perché un allarme per un’esercitazione antinquinamento impedisce loro di uscire. Durante la notte che sono costretti a passare insieme, i tre giungono a sospettare che la stanza potrebbe essere davvero un’anticamera per l’aldilà, e che probabilmente essi sono già morti, e in attesa del Giudizio. I tre reagiscono a questa prospettiva secondo le rispettive caratteristiche psicologiche: il commendatore è spaventato ed ansioso, il capitano non trova niente di misterioso nella situazione e resta assolutamente indifferente, il professore usa tutta la sua logica filosofica per spiegare il fenomeno come un fatto naturale e logico. Un uomo delle pulizie si unisce al terzetto e dice cose talmente ambigue da far nascere nei tre malcapitati un nuovo grande enigma: è realmente un uomo delle pulizie, o molto di più? Sul finale quando l’uomo esce, senza svelare il mistero, un lungo suono della sirena indica che l’allarme per l’emergenza è finito. I tre sono pronti ad andare, ma la scena finale ci riserva ancora l’ennesimo colpo di scena.

Regia: Marco Tosi

Attori: Roberto Saranga, Maurizio Gualtieri, Matteo Manca, Chiara Malpezzi, Marco Tosi

Durata: 50 minuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *